La Jeep CJ7, l'antenato del Wrangler

Il  CJ7, è un mito su entrambe le sponde dell’Atlantico  !

Dopo di lei è arrivata la Wrangler, ma è stata la CJ7 a gettare le basi

jeep cj7 con hard-top - versione renegade - cappotta per jeep cj7
publicita per jeep cj7 - jeep cj rosso - cappotta jeep wrangler

Quando Jeep commercializza nel 1976 questo nuovo CJ-7, non cambia veramente di ricetta. Di certo l’interno è studiato meglio rispetto al modello precedente, il CJ-5, ma per il neofita, è difficile fare la differenza con le vecchie generazioni di Jeep.

 

La Jeep CJ-7 è un’equilibrata fusione tra il CJ-5 e il CJ-6 : per farla breve, il primo è piu’ corto e il secondao piu’ lungo. Il CJ-7 possiete un interasse tra questi due vecchi modelli. Evidentemente non è l’unico cambiamento. La Jeep CJ-7 adotta delle nuove sospensioni e dei freni a disco, cio’ che la rende piu’ sicura in strada. Il comportamento stradale aumento in qualità, ma anche in comfort. La cappotta è evidentemente nel DNA della Jeep, avendo gli americani preso l’abitudine di viaggiare quotidianamente in cabriolet, ma questo nuovo modello propone anche un Hard-top, cio’ che costituisce una prima.

 

La sua lunga carriera di 10 anni (il CJ-7 ha officiato dal 76 all’86), ha regalato a questa vera Jeep un gran numero di serie speciali : le piu’ conosciute sono Laredo, Limited, Renegade e Jamboree.

Delle designazioni che 30 anni dopo sono sempre attuali per il marchio ! Altri termini sono spariti ma hanno avuto un bel successo per questo modello : i Golden Eagle e Golden Hawk. Queste serie speciali erano degli appellativi che adottavano a seconda delle edizioni, talvolta l’aria condizionata, talvolta la vernice o dei cerchioni specifici.

Dapprima lanciato con dei potenti motori V6 e V8, Jeep sembra aver disprezzato un dato sociologico eppure evidente : il desiderio di economizzare delle famiglie americane. In questo inizio degli anni 70, lo choc petrolifero ha come conseguenza di spingere gli americani verso i marchi giapponesi, reputati per avere un appetite moderato rispetto agli americani. Dei veicoli dalle dimensioni meno generose, alle motorizzazioni piu’ affidabili ma giudicate anche piu’ sicure. Le Toyota e le Mazda sbarcano con forza negli USA e colpiscono nel segno. Negli USA, suo paese di nascita, la Jeep CJ-7 non è veramente attesa nel 76. Jeep correggerà il tiro nel 1980, vale a dire 4 anni dopo la sua nascita, disponendo nella sua CJ-7 un motore di 4 cilindri di 2,5 L, meno avido.

 

Il CJ-7 avrà una bella carriera oltre Altlantico. Per quanto riguarda l’esagono, la Jeep sarà distribuita dall’82 all’86, con un motore diesel inedito (il primo su una Jeep !) di origine Renault. Il marchio francese vi aveva trapiantato il 2.1L delle Renault 18 e 20. Il motore è a disagio con soli 60 cavalli ma è tuttavia robusto. Nel 1983, il CJ-7 adotterà un motore a benzina di 2 L che sviluppa 25 cavalli supplementari, che migliora le prestazioni del veicolo. La Jeep sarà commercializzata fino al 1986 per essere sostituita dalla Wrangler. In Italia, in questa metà degli anni 80, la moda dei 4x4 cabriolet arriverà presto, portata anche dal Suzuki Samurai e dal Suzuki Vitara, entrambi disponibili con una cappottina.

Per rispolverare la vostra Jeep CJ-7, nuova cappotta di sostituzione comprendente l’insieme dell’ossatura e archetti occorrenti alla sua installazione : La capote Jeep CJ7. Una nuova capote Jeep perfetta da utilizzare al posto di un hard-top, difficile e poco maneggevole durante l'estate quando si desidera guidare a cielo aperto.

 

Scrivi commento

Commenti: 0

Come contarttaci

Il servizio clienti è a vostra disposizione dal lunedi al sabato, dalle ore 9 alle ore 19. 

 // // //

Potete contattarci tramite e-mail :

contatto@cappotta-cabriolet.com

sarà nostra premura rispondervi  entro 12 ore al massimo !

 


 

 

La consegna dei nostri prodotti è effettuata in tutto il mondo !

Per maggiori informazioni e per conoscere le tariffe di ogni paese, vedere la pagina "condizioni di consegna"